31fg.jpg

Elaborazione Dati Contabili Farmacie

Saturimetri IVA al 5% dal 2021

24 febbraio 2021

Gentili dottori,

con la presente comunicazione, desideriamo aggiornarvi sulla complessa gestione delle vendite dei prodotti “anti-Covid” esenti iva. 

Come saprete, la maggior parte dei prodotti che nel 2020 beneficiavano dell’esenzione iva, dal 1° gennaio 2021 sono stati assoggettati all’aliquota iva del 5%.

Per quanto riguarda i saturimetri e i pulsossimetri, in un primo momento, sembrava che potessero continuare a beneficiare dell’esenzione iva anche nel 2021.

Nel Decreto Milleproroghe di prossima conversione in legge, è contenuta una disposizione che chiarisce alcuni dubbi: secondo questa norma l’esenzione Iva sui dispositivi diagnostici per Covid-19 si applica solo a quelli classificabili come «diagnostici in vitro» (marcatura Ce - Ivd) e ai servizi strettamente connessi. Sarebbero quindi esclusi i saturimetri e altri dispositivi diagnostici non Ivd, anche se utili per la diagnosi di Covid-19. 

Le vendite al dettaglio dove opera la ventilazione dei corrispettivi (farmacie) non potranno essere sanzionate. 

Vi invitiamo a verificare, con il supporto del tecnico del vostro software, che queste vendite vengano effettivamente assoggettate ad iva al 5%.

 

Archivio news

 

News dello studio

lug30

30/07/2021

CIRCOLARE 12_2021: LEGGE CONVERSIONE DECRETO SOSTEGNI BIS

Gentili dottori, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 23 luglio 2021, n. 106, di Conversione in legge con modificazione del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, cosiddetto Decreto

lug29

29/07/2021

ENTRO 30 SETTEMBRE INVIO DATI SISTEMA TS DEL PRIMO SEMESTRE 2021

ENTRO 30 SETTEMBRE INVIO DATI SISTEMA TS DEL PRIMO SEMESTRE 2021

SPESE SANITARIE AL SISTEMA TS: I DATI DEL PRIMO SEMESTRE ENTRO IL 30 SETTEMBRE Facendo seguito alla nostra precedente comunicazione, desideriamo informarvi che un decreto di prossima pubblicazione da

giu28

28/06/2021

CIRCOLARE 11_2021: INAIL, VACCINI E TAMPONI IN FARMACIA

Gentili dottori, con riferimento alla somministrazione dei vaccini e l’esecuzione dei tamponi in farmacia, l’INAIL comunica la necessità di rettificare il premio assicurativo dovuto

News

Nessun contenuto disponibile

Nessun contenuto disponibile

Nessun contenuto disponibile